Vestaglia in pile: un caldo abbraccio per i giorni invernali

Pubblicato il: 01-12-2021 in intimo donna
#BrighentiBlog – Vestaglia in Pile Donna

La parte che preferiamo dell’inverno è quella davanti a una cioccolata calda o un buon the!

Magari indossando una morbida vestaglia in pile.

Magari leggendo un romanzo o guardando una serie tv.

Magari davanti a un camino acceso.

Eh sì, perché della stagione fredda, si apprezza il tepore!

Abbiamo già parlato del ritorno della vestaglia come capo homewear riscoperto nel periodo di lockdown forzato.

Ora, ne celebriamo la combinazione con il pile, tessuto caldo e morbido che si rende perfetto per le gelide giornate invernali.

#BrighentiBlog – Vestaglia in Pile Lunga, Colorata ed Elegante

COME NASCE IL PILE

Il pile è un tessuto relativamente “giovane”.

Nasce, infatti, nel 1979 quando un’azienda americana registra il marchio Polartec, nome utilizzato per denominare questa nuova fibra sintetica ricavata dal poliestere.

Nei paesi di lingua anglosassone, infatti, per indicare quello che noi chiamiamo “pile” usano il termine “polar fleece”, oppure semplicemente “fleece”.

L’azienda decide intenzionalmente di non brevettare il nuovo tessuto, consentendo quindi anche ad altri la produzione e portando il pile a una rapida diffusione.

In realtà, il pile non è precisamente un tessuto.

Si realizza attraverso una particolare lavorazione a maglia che gli conferisce volume e morbidezza.

Nel corso di questi quarant’anni, il pile è stato utilizzato per la realizzazione di felpe, maglioni, tute da casa, coperte e, soprattutto, per pigiami e vestaglie.

LE CARATTERISTICHE DELLE VESTAGLIE IN PILE

La modalità di lavorazione consente alle vestaglie in pile di essere caldissime, soffici e leggere.

Tanto da trasformarle in alcune giornate particolarmente fredde, nell’unico vero alleato per uscire dal tepore delle coperte e affrontare il nuovo giorno.

L’attenzione dei brand al lato estetico poi, aggiunge anche eleganza e femminilità alle sue caratteristiche funzionali.

Rispetto ad altri tessuti invernali, come la lana per esempio, le vestaglie in pile:

  • Risultano molto calde ma non pesano;
  • Si possono lavare in lavatrice;
  • Si asciugano velocemente;
  • Non si restringono;
  • Non è necessario stirarle.

Le proposte dei nostri brand accontentano i desideri di tutte, dalle vestaglie in pile lunghe per assicurarsi calore ed eleganza a quelle corte con zip per ottenere praticità e versatilità.

#BrighentiBlog – Vestaglia In Pile, calda, morbida e leggera

COME LAVARE LE VESTAGLIE IN PILE

Tra i vantaggi delle vestaglie in pile, abbiamo visto che c’è quello di poterle lavare in lavatrice, avendo cura di avere piccole ma importanti accortezze.

Le vestaglie in pile vanno lavate a basse temperature (30°C è perfetto, ma comunque non bisogna mai superare i 40°C).

Si può utilizzare un normale detersivo liquido e un ciclo di lavaggio per capi delicati.

Non utilizzare candeggina o sbiancanti aggressivi.

In presenza di macchie, è possibile pretrattarle strofinando delicatamente sulla zona interessata una piccola quantità di detersivo per i piatti.

Poi basterà attendere almeno 10 minuti prima di procedere con il normale lavaggio.

Inoltre, è preferibile anche evitare l’uso di ammorbidenti.

Anche se si può fare, l’azione energica della centrifuga potrebbe sfibrare e far appiattire il tessuto, abbreviandone inevitabilmente la durata nel tempo.

In fondo la vestaglia in pile si asciuga in breve tempo e potremo ritornare al suo caloroso abbraccio.

Vestaglia in pile: un caldo abbraccio per i giorni invernali ultima modifica: 2021-12-01T11:05:06+00:00 da Boutique Brighenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *